Sports

Calcio II Categoria – A.C Scisciano-Atletico AV16: 2-2. I biancorossi steccano la prima in casa. [VIDEO]

Scisciano, 27 Ottobre – Al Comunale di Scisciano si gioca la seconda giornata del campionato di II Categoria Girone F,  gli uomini di mister Sinanovitch, dopo l’esaltante vittoria dell’esordio, non vanno oltre un deludente pareggio contro l’Atletico AV16 di Marzano di Nola. Partita molto equilibrata che si conclude con il risultato di 2-2. Il Marzano, nella prima frazione del match, mette in difficoltà i biancorossi sciscianesi, gestendo la gara con grande determinazione. Nella ripresa l’A.C. Scisciano prende in mano il pallino del gioco e nonostante lo svantaggio, carica a testa bassa, agguanta meritatamente il pareggio e in più di una occasione sfiora la vittoria finale. Ottima la prestazione, per i biancorossi, del centravanti Ventimiglia autore di una doppietta. Per l’Atletico marcano il cartellino Schiavone nel primo tempo  e Pignatelli su rigone nella ripresa.

LA CRONACA. Parte forte l’A.C. Scisciano. Al 6’ di gioco, su calcio di punizione magistralmente eseguita Rapuano, la sfera sbatte sulla traversa e schizza lontano. L’Atletico risponde due minuti dopo con una incursione di Piatti, bravo a destreggiarsi in area, ma la sua saetta è imprecisa e si spegne sul fondo. La squadra ospite gioca con grande autorità e in più di una occasione impensierisce la retroguardia biancorossa. Nel momento più delicato del match l’A.C. passa in vantaggio. Splendida l’incursione e il conseguente assist di Paradiso che pesca alla perfezione il bomber Ventimiglia. L’attaccante entra in area e di precisione uccella l’estremo difensore: 1-0. Gli uomini di mister Muto non si demoralizzano e al 14’ Pignatelli penetra in area sciscianese, salta il diretto avversario e scarica una fiondata sulla quale interviene in tuffo Ruopolo salvando la propria porta. Dopo una pressione costante e continua al 40’ l’Atletico pareggia. Punizione battuta velocemente al limite dell’area sciscianese, ne approfitta Schiavone che solo davanti al portiere piazza la palla nell’angolino basso: 1.1.

Nella ripresa i padroni di casa scendono in campo con altro piglio, più fluida è la manovra, funziona meglio anche il gioco sulle corsie laterali. L’Atletico è un osso duro, sempre compatto in tutti i reparti, attende sornione nella propria metà campo, imbastendo, al momento opportuno, ripartenze sempre molto pericolose. Scocca il  17’ e il direttore di gara Turelli di Napoli fischia un calcio di rigore a favore degli ospiti per un evidente atterramento in area ad opera di Mautone ai danni dell’attaccante Piatti. Dagli undici metri è implacabile Pignatelli che porta in vantaggio l’Atletico: 1-2.

Rabbiosa è la reazione dell’A.C. Scisciano. I padroni di casa chiudono nella propria metà campo la compagine di mister Muto alla ricerca disperata del pareggio che si concretizza al 24’ di gioco. Parte da sinistra un traversone teso e preciso, sontuoso lo stacco  di testa di Ventimiglia che scaraventa la sfera nel sacco, salvando così capre e cavoli.

 

Le Formazioni.

 

A.C. Scisciano: Ruopolo, Mautone, Bianco, Paradiso, Capasso, Piccolo, Palma, Silvetri, Ventimiglia, Rapuano, Romano. All.  Alessandro Sinanovitch.

A disposizione: Beneduce, Mennella, Brignoli, Allocca, Conelli, Zerega.

 

Atletico AV 16: Paolillo, De Lucia, Cappiello, Silvestrini, Scibelli, Pacia, Pignatelli, Ferrante, Piatti, Schiavone, Nappi. Allenatore  Roberto Muto

A disposizione: Santaniello, Salice, Allocca, Sepe, Carbone, Buonauro, Cardapoli, Montella, Vecchione.

Arbitro: Fabrizio Turiello  sezione di Napoli.

Reti: 12’p.t. Ventimiglia, 40’ p.t. Schiavone. 17’s.t. Pignatelli (R). 24’ s.t. Ventimiglia.

 

image_pdfimage_print

“Giornalista pubblicista con una grande passione per lo sport, in particolare per il calcio, da sempre definito lo sport più bello del mondo.

Scelgo, ogni volta che scrivo, di essere al servizio della notizia e del lettore, raccontando i fatti con chiarezza ed essenzialità. Credo fermamente che l’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede”.