Comuni

Brusciano, verso la 144esima Festa dei Gigli. Ecco il benvenuto di “Nuovi Orizzonti” all’Agosto Bruscianese

Brusciano, 2 Agosto – A Brusciano, l’Associazione culturale e di impegno civile “Nuovi Orizzonti” compie 5 anni di attività. Aveva debuttato durante la Festa dei Gigli del 2014 con una spettacolare serata svolta in Viale Europa. L’imprinting giglistico, nel senso della valorizzazione e dei positivi valori della Festa dei Gigli di Brusciano, in Onore di Sant’Antonio di Padova, da tutelare, fortificare e diffondere, resta nella mission dei numerosi ed intraprendenti associati guidati dal Presidente, Dott. Domenico Piccolo, il quale è anche Consigliere Comunale con la Civica Amministrazione retta dal Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile.

E questa iniziativa, di benvenuto all’Agosto Bruscianese, che negli ultimi anni si sta affermando sempre di più acvvia il finale avvicinamento della Comunità locale ai sette giorni di festeggiamenti antoniani che hanno la centrale “Ballata dei Gigli” collocata sempre nell’ultima domenica di agosto, quest’anno dal 21 al 27 agosto 2019. In Piazza XI settembre, mercoledì 31 luglio, si sono ritrovati in tanti a vivere le ore di vigilia dell’Agosto Bruscianese, salutato con musiche e balli, canti e brindisi con numerosi artisti, fra cui Christian Romano, Marco Capuano e Marika Fusco, del mondo canoro partenopeo, mentre in rappresentanza del patrimonio di musiche e canzoni della Festa dei Gigli, si sono esibiti, sostenuti dalle note della World Music Band, diretta dal figlio d’arte del noto sassofonista Maurizio, Michele Saccone, i seguenti cantanti: Luigi Abete, Rosario Caccavale, Alberto Di Maiolo, Teodoro Liberti,  Luca Mascolo, Salvatore Minieri, Felice Parisi, Davide Ragosta e Ciro Scafuro, con l’assistenza del Service Audio Sorrentino.

Fra i tanti partecipanti all’evento vi erano il Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile, Assessore alle Politiche Sociali, Dott.ssa Tonia Marinelli, i Consiglieri Comunali, Vincenzo Cerciello, Domenico Piccolo, Mimmo Ruggiero, appartenenti alla stessa Associazione promotrice “Nuovi Orizzonti” che ha visto in prima linea l’impegno della coordinatrice, Viviana Maritato. Presenti anche il Consigliere Comunale, Dott. Antonio Castaldo ed il Segretario cittadino PD, Maria Castaldo.

L’Ente Festa dei Gigli era presente con Pasquale Vaia, il nuovo Presidente già molto impegnato per la 144esima edizione della celebrazione antoniana I Icon la collaborazione dei componenti di tale organismo: il veterano Nicola Di Maio, l’Avvocato Salvatore Travaglino, l’artista Pietro Mingione, il Dott. Carmine Maritato ed il Direttore, Maestro Tonino Giannino. L’iniziativa nella complessiva manifestazione intitolata “Musica e Vita”, in collaborazione con Stefania Aprile e Domenico Aliperti, presentata da Tony Palmentieri, ha avuto anche il nobile fine di raccolta fondi liberali devoluti alla famiglia Arnone per garantire interventi chirurgici al piccolo A. D..

Ad accompagnare il figliolo 14enne, che ha condiviso per alcuni momenti il palcoscenico con i cantanti partenopei, vi erano la mamma, Nunzia Nardiello, casalinga, ed il papà, Vincenzo Arnone, autista precario, genitori anche di un secondo bambino, i quali hanno dichiarato al sociologo e giornalista Antonio Castaldo che “il primogenito è affetto, sin dalla nascita, da malattia genetica. Dopo l’iniziale riferimento ospedaliero presso il Santobono di Napoli siamo passati, fino ad oggi, al San Paolo di Milano. Comunque siamo costantemente seguiti dalla Sanità pubblica nazionale e territoriale, dai servizi del Comune di Napoli, cui siamo grati. A nostro figlio vengono pure garantite regolari lezioni scolastiche domiciliari. Ringraziamo Brusciano per averci dedicato questa solidale e bella serata”.

In Piazza XI Settembre erano dispiegate nell’encomiabile servizio le Forze dell’Ordine con numerosi appartenenti all’Arma coordinati dal Comandate della locale Stazione dei Carabinieri, il Maresciallo Marco Di Paolo. Hanno collaborato per la vigilanza i volontari marcati “Sicurezza AISA Safety” guidati dal loro Presidente Nazionale, Cav. Giovanni Cimmino. Allo scoccare della mezzanotte è stato eseguito l’Inno di Sant’Antonio, sui versi di Don Francesco Monda rammemoranti il Miracolo del 13 giugno del 1875, musicati da Fiore D’Amore su arrangiamenti di Maurizio Saccone, cantato da Felice Parisi. Come documentato dal sociologo Antonio Castaldo per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane  e Sociali e postato sul web all’indirizzohttps://www.youtube.com/watch?v=mCnoerBzDx4&feature=youtu.be

Alcuni ragazzi, eccessivamente festosi, con fumogeni e bottiglie di spumante, hanno disturbato per alcuni minuti la platea dei cittadini contravvenendo all’Ordinanza n. 31 del 31 luglio 2019, emanata dal Sindaco Montanile inerente le “Manifestazioni sul territorio comunale durante il periodo estivo: adozione misure di sicurezza ex Art. 54 del T.U.E.L. D.LGS. del 18/08/2000 N° 267”. Comunque l’evento è proseguito, dopo l’intervento del Primo Cittadino e delle Forze dell’Ordine, fino alla chiusura.

La Festa dei Gigli di Brusciano, 144esima edizione, verrà svolta da mercoledì 21 a martedì 27 agosto, con la centrale “Ballata dei Gigli in Onore si Sant’Antonio di Padova” di domenica 25 agosto 2019 con la partecipazione di 5 Comitati e Gigli: Croce, Gioventù 1985, Lavoratori, Ortolano 1875 e Passo Veloce.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa