Comuni

Brusciano, “Una Festa per la Pace” nella 143esima edizione in Onore di Sant’Antonio di Padova

Brusciano, 14 Agosto – A Brusciano la 143esima Festa dei Gigli in onore di Sant’Antonio di Padova 1875-2018 per volontà del neoeletto Sindaco Avv. Giuseppe Montanile e dell’Amministrazione Comunale sarà “Una Festa per la Pace”.

Presso la Casa Comunale si sta lavorando alacremente e quella appena trascorsa è stata «una settimana frenetica per l’organizzazione della Festa dei Gigli -ha affermato il Sindaco Montanile-. Assieme ai componenti dell’Ente Festa, al Presidente Antonio Cerciello, al direttore amministrativo Tonino Giannino, ai membri Carmine Maritato, Nicola Di Maio e Pietro Mingione, e agli assessori Giovanni Negri e Giuseppe Cinque, abbiamo deciso importanti novità che riguardano programma, viabilità e sicurezza. Per far sì che la Festa riesca nel migliore dei modi è necessario avere tutto sotto controllo. Nei prossimi giorni -ha concluso il Primo Cittadino dalla sua pagina fb- avrete tutte le info su appuntamenti e eventi in programma. Il cartellone degli eventi è stato condiviso, partecipato, ricco di valore cultuale.  Ci sono tutti i presupposti per far sì che la festa sia un momento indimenticabile! #Gigli2018 #bruscianocittàdellapace».

Un divertente prologo, promosso dal Comune di Brusciano e realizzato in collaborazione con Up&Down Animation, è in corso in Piazza XI Settembre dal14 al 21 agosto, dalle ore 17,30 alle 20,30 dedicato esclusivamente ai più piccoli, con musica, animazione, giochi d’acqua e gonfiabili, affinché “l’estate sia di tutti”. Il Sindaco Montanile, fra i tanti provvedimenti, ha firmato per la Festa dei Gigli, il decreto n. 83 dell’8 agosto, di riapprovazione delle “Misure straordinarie di Protezione Civile”; l’Ordinanza n. 44 dell’8 agosto, sul “divieto agli esercenti commerciali di vendere qualsiasi tipo di bevande in contenitori di vetro”, di cui è vietato il consumo in pubblico e l’abbandono sulla pubblica via degli stessi contenitori. E’ inoltre “vietata la vendita ambulante di qualsiasi genere con qualsiasi mezzo al di fuori delle aree autorizzate”, come pure è “vietata a chiunque di praticare la vendita e lo sparo dei fuochi d’artificio e artifici pirotecnici”. Solo il Comune in via esclusiva potrà organizzare lo spettacolo pirotecnico a chiusura della Festa dei Gigli; l’Ordinanza n. 45 del 10 agosto “per arginare le problematiche legate alla sosta selvaggia, mediante l’istituzione di aree destinate al parcheggio e sosta, a pagamento, senza custodia nel periodo della Festa dei Gigli dal 22 al 28 agosto 2018”.

La ditta Criscuolo Srl incaricata per il servizio delle luminarie ha iniziato regolarmente le installazioni lungo il tradizionale percorso viario.

E dunque sarà la Pace il segno che distinguerà la 143esima Festa dei Gigli di Brusciano, in sintonia con il saluto “Pace e Bene” diffuso da San Francesco (Assisi 1182-1226) e con la teologia francescana il cui promotore è stato Sant’Antonio di Padova (Lisbona, Portogallo, c. 1195-Padova 1231).

«Inoltre a Brusciano una testimonianza archeologica lega indissolubilmente il concetto di “Pace” a questo luogo e a questa comunità -ha affermato il sociologo Antonio Castaldo- ritrovata inconsapevolmente 100 anni fa e identificata a metà degli anni ’50, custodita presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli come una delle più antiche testimonianze del giudaismo in Campania. Il saluto “Shalom-Pace” introduce il testo dell’Epigrafe greco-giudaica datata fra il IV ed il V Secolo d. C. dedicata alla memoria dell’“onorato Rebbi Abba Mari”, in esposizione al MANN, nella nuova sala, “Dall’Oriente” inaugurata due anni fa, allestita e curata da Valeria Sampaolo con la consulenza di Giancarlo Lacerenza per i materiali giudaici e aramaico-nabatei. Per la mia personale catena umana di ricostruzione definitiva della coscienza storica e culturale territoriale rivolgo il grato pensiero a Ciccio Granato, testimone oculare del ritrovamento ed ai sensibili cultori Giuseppe Mocci e Sabato Scala».  Della visita del primo ottobre 2017 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli le immagini del team, il videomaker Giuseppe Di Falco ed il commentatore Antonio Castaldo sociologo per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, sono state postate all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=bw2dqMstt7s

Allora, ecco, il programma della Festa dei Gigli di Brusciano: Spostamenti serali dei Gigli Spogliati: Sabato 18 Agosto: Ortolano e Gioventù; Domenica 19 Agosto, Croce e Passo Veloce. Postazioni degli Obelischi: Gioventù in Via Padula; Croce in Via Padula; Ortolano in Via Padula; Passo Veloce in Piazza XI Settembre. Mercoledì Messa Solenne e Processione del Santo con la Comunità Interparrocchiale ed il Parroco Don Salvatore Purcaro, con il Sindaco Avv. Guseppe Montanile, Amministratori e Consiglieri Comunali, le Associazioni dei Gigli ed il popolo dei fedeli di Brusciano; Sfilata serale dei Carri allegorici: Giovedì 23 Agosto, 1. Passo Veloce, 2. Croce P. V.; Venerdì 24 Agosto, 1. Gioventù, 2. Ortolano. Sfilata Musicale di Sabato 25 Agosto: 1. Passo Veloce, 2. Croce P. V., 3. Gioventù, 4. Ortolano. Ballata dei Gigli, Domenica 26 Agosto, Ordine della Processione degli Obelischi: 1. Gioventù, 2. Croce, 3. Ortolano, 4. Passo Veloce; Lunedì e martedì 27 e 28 agosto 2018le serate di spettacolo conclusive della 143esima festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova.L’Ente Festa è composto da: Dottore Antonio Cerciello, Presidente; Musicista, Tonino Giannino, Direttore amministrativo; Membri, Sig. Nicola Di Maio; Dr. Carmine Maritato, Pittore Pietro Mingione, Avv. Salvatore Travaglino.

image_pdfimage_print

Sociologo e giornalista

“Pensare, Scrivere, Partecipare nella Libertà con Responsabilità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *