Cronaca

Brusciano, trovato l’arsenale della camorra

Brusciano, 21 Agosto – I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castello di Cisterna, hanno trovato a Brusciano un deposito della camorra. Decine di armi da fuoco, coltelli, tirapugni ma anche 38 biciclette rubate negli ultimi mesi in vari paesi dell’agro nolano e del territorio vesuviano.

I militari si sono imbattuti in un autentico arsenale che probabilmente veniva utilizzato dal clan per le varie azioni delinquenziali. Il deposito è stato trovato in uno scantinato di una palazzina del quartiere popolare della 219. Dopo una lunga serie di indagini i Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna sono riusciti a scovare lo scantinato pieno di armi: un fucile a pompa rubato a Mantova, tre revolver carichi di cui uno con matricola abrasa, un revolver a salve, un centinaio di cartucce, una pistola lanciarazzi, una doppietta a canne mozze rubata qualche mese fa ad Acerra, cinque coltelli, kit per la pulizia delle armi e un tirapugni.

I militari  hanno immediatamente messo tutto il materiale sotto sequestro e inviato le armi alla sezione scientifica, per le analisi di rito.

 

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *