Comuni

Brusciano, per le Amministrative 2018 il giudice Carminantonio Esposito si candida a Sindaco per la “Riscossa Bruscianese”

Brusciano, 29 Aprile – A Brusciano, nella serata di venerdì del 27 aprile, supportato dall’Associazione Culturale di cui detiene la presidenza, “Riscossa Bruscianese”, e da numerosi cittadini, è stato presentato come Candidato a Sindaco per le Amministrative del 2018, il Magistrato, Dott. Carminantonio Esposito, già Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Napoli. A introdurre l’incontro pubblico è stato chiamato il giornalista Antonio Castaldo, il quale ha apprezzato le prime iniziative associative avvenute con la pubblica affissione di due distinti manifesti: quello del 25 Aprile, la Giornata della Liberazione e quello di solidarietà alla giornalista bruscianese, Monica Cito, minacciata da anonimi per il suo lavoro d’informazione sulla criminalità organizzata. Fra i tanti presenti vi erano: Avv. Salvatore Travaglino; Avv. Giacomo Romano; Alessandro Esposito; Avv. Annalisa Di Maio; Avv. Marianna Di Maio; Michele Pannone; Gina Romano; Angiola D’Amore; Antonio Crescenzo Castaldo e il docente Gaetano Sorrentino. A testimoniare il loro trascorso impegno come Amministratori Comunali di Brusciano, Vincenzo Porcaro e Mimmo Esposito.

 

Il bruscianese Dott. Carminantonio Esposito entra in Magistratura nel 1969, svolge le funzioni di Giudice nella città di Genova fino al 1977 quando giunge a Napoli nella qualità di Pretore, quindi continua la permanenza nella terra di origine, dal 1992, con funzioni di Sostituto Procuratore Generale della Corte di Appello di Napoli. Nel 1997 il Plenum del CSM lo nomina Presidente di Sorveglianza del Tribunale di Perugia. Gli ultimi anni di servizio li trascorre a Napoli come Presidente del Tribunale di Sorveglianza della nostra Città Capoluogo della Campania.

 

Il 76enne paladino della “riscossa bruscianese”, Candidato a Sindaco di Brusciano per le Amministrative del 10 giugno 2018, Dott. Carminantonio Esposito, ha aperto il suo intervento con queste solenni parole: «La politica è un servizio, non è sopraffazione, ma servizio alla Comunità, ai cittadini, nell’uguaglianza, ed ha il compito di gestire con oculatezza la cosa pubblica. Il Municipio è la “Casa di Tutti” in dialogo continuo, in costante ascolto, nel rispetto dell’istituto della democrazia. Questa è l’idea concepita con gli amici dell’Associazione “Riscossa Bruscianese”. Nessuno da solo può risolvere le tante e diverse problematiche e noi mettiamo tutta la nostra buona volontà per dare vita ad un Rinascimento Bruscianese. Noi ci rivolgiamo a tutti voi: venite, ascoltate, valutate e se volete condividete. Io aspetto contributi da ognuno di voi. L’unione fa la forza!».

 

Il Giudice Esposito ha poi continuato nella sua efficace oratoria accennando a qualche punto, principio e valore di riferimento del programma elettorale che a breve sarà messo nella sua compiutezza a disposizione di tutti gli elettori di Brusciano: «La tutela della incolumità nelle vie del paese. Nessuno deve essere esposto al rischio di essere colpito da proiettile vagante, come è già successo; Le minacce sono inaccettabili e chi attacca la libertà di stampa minaccia la democrazia; Attenzione all’opera incompiuta, Piazza XI Settembre, diventata “piazza di spaccio”; Circolazione autoveicolare con disponibilità di parcheggi; Sostegno alla scuola dove l’uguaglianza ed il rispetto della dignità dell’uomo una volta fortemente assunti dai bambini difficilmente vengono abbandonati da adulti; La raccolta differenziata dei rifiuti; Lotta allo spaccio degli stupefacenti; Lotta spietata alla disoccupazione, perché chi lavora acquista dignità e resiste a minacce e lusinghe; Il Comune deve impegnarsi per le politiche sociali tese allo sviluppo ed alla nascita di nuove iniziative produttive, senza mettere ostacoli inutili; La cosa pubblica va gestita con oculatezza».

 

Il Presidente, Dott. Carminantonio Esposito, ha concluso il suo intervento d’esordio nell’agone delle Comunali 2018 di Brusciano con realismo, ottimismo e con una chiamata generale all’impegno: «Sembra un piano ambizioso, ma sono cose fattibili se ci mettiamo tutti insieme. Il vostro entusiasmo, che ognuno di voi comunica all’esterno, dà il senso della scrittura di una nuova pagina amministrativa a Brusciano. Stiamo con la coscienza a posto. Abbiamo lanciato un seme! Da parte mia assicuro massimo impegno, conscio delle difficoltà, ma con una sola finalità: fare del bene per il mio paese».Alcune domande poste da cittadini hanno avuto la sua puntuale risposta. Fra gli altri, la giovane mamma, Carmela Perna, segnalava la necessità del ritorno al sereno godimento degli spazi pubblici da parte delle famiglie; mentre il più maturo Raffaele Di Maio chiedeva conforto sull’aiuto a superare i tanti intralci burocratici che si incontrano quando si segnala qualche problema. Il saluto di commiato è stato espresso da Vincenzo Porcaro il quale ha ringraziato tutti i partecipanti riscontrando «il buon viatico per la figura del Giudice Esposito, al quale ho dato piena disponibilità, appena mi ha chiamato, dopo un ventennio di lontananza dalla vita amministrativa che mi ha visto impegnato sia come Consigliere e sia come Amministratore. Tutte le idee esposte qui, stasera, camminano sulle gambe degli uomini e noi non mancheremo nell’impegno della loro massima diffusione».  Il brindisi finale ed i pasticcini hanno accompagnato l’allungamento delle prime impressioni e riflessioni sul Candidato a Sindaco, Dott. Carminantonio Esposito, per le Amministrative del 10 giugno 2018 a Brusciano. A breve verranno comunicati i nomi dei candidati consiglieri, le liste ed i simboli che le contrassegnano.

 

2. Candidato Sindaco Carminantonio Esposito Brusciano 27.4.2018.JPG3. Candidato Sindaco Carminantonio Esposito Brusciano 27.4.2018.JPG

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa