Comuni

Brusciano, Habemus Ente Festa! Il Consiglio Comunale vota i quattro componenti. Il Sindaco nomina Presidente e Direttore Amministrativo

Brusciano, 8 Agosto – Il Comune di Brusciano guidato dal Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile, a passo spedito va organizzando la 143esima Festa dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova, con la partecipazione di quattro Gigli: Croce P.V., Gioventù, Ortolano e Passo Veloce e, da oggi, con il rinnovato Ente Festa.

Il Consiglio Comunale di lunedì 6 agosto 2018, convocato dal suo Presidente, Gianfranco Castaldo, è stato svolto regolarmente nella Sala Consiliare della Casa Comunale, avente all’ordine del giorno il «Regolamento Comunale della Festa dei Gigli in onore di S. Antonio di Padova dal 1875”, approvato con delibera di C. C. n.12 del 21/04/2015 –  Integrazione – Nomina di componenti in seno all’Ente Festa». Quello che segue è il report di Antonio Castaldo, giornalista e sociologo per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali.

Ai lavori consiliari hanno partecipato i Consiglieri della Maggioranza, con il Sindaco Avv. Giuseppe Montanile, e quelli della Minoranza con il Dott. Carminantonio Esposito, Capogruppo di “Rinnovamento Bruscianese” e il Dott. Antonio Castaldo per il Partito Democratico. Presenti in Assise vi erano anche gli Assessori, all’Ambiente, Innovazione tecnologica e Sistemi Informativi, Ing. Giuseppe Cinque; alle Politiche Sociali, allo Sport e all’Istruzione, Dr.ssa Tonia Marinelli; alla Cultura, allo Spettacolo e all’Associazionismo, Dr. Giovanni Negri.

Dopo l’appello di rito, il Presidente Gianfranco Castaldo ha dato la parola al Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile, il quale ha rassicurato tutti i Consiglieri Comunali ed i cittadini presenti: «Sono stato in Regione stamattina ed ho chiesto che 143 anni di storia della Festa dei Gigli non vengano azzerati. Se non ci sono fondi, si forniscano servizi, come la Protezione Civile, gli spettacoli. Da parte nostra stiamo recuperando risorse ed abbiamo da subito effettuato il riequilibrio di Bilancio, ed è pronto il Piano di Sicurezza, con il continuo positivo confronto con la Prefettura. Per quanto riguarda l’Ente Festa, un gruppo di persone al servizio della Comunità, il Consiglio Comunale nomina i componenti, mentre al Sindaco spetta la nomina del Presidente e del Direttore Amministrativo. L’immediata esecutività di questi atti permetterà già da domani l’inizio del lavoro di prevenzione e di evitare che i disturbatori possano mandare all’aria quanto già fatto in fase preparatoria».

Il Consiglio Comunale, dopo l’unanime approvazione dei 15 votanti presenti, dell’integrazione del suddetto regolamento, ha scelto, con voto a scrutinio segreto, i quattro componenti dell’Ente Festa: Nicola Di Maio, 71 anni pensionato, che  in passato è stato Consigliere Comunale con Delega alle Politiche Sociali e alla Presidenza della Commissione Festa dei Gigli; l’Avvocato Salvatore Travaglino, 48 anni espressione della Minoranza Consiliare, da sempre attivo per la crescita sociale, culturale e politica di Brusciano; il pittore Pietro Mingione, 37 anni, coraggioso sperimentatore dell’arte figurativa e animatore di happening del mondo giovanile territoriale; Carmine Maritato, 26 anni Dottore in Filosofia, aspirante giornalista, sull’esempio della scrittura creativa in forma poetica lasciato, a lui e alla Comunità di Brusciano,  dal suo omonimo nonno.

Il primo Cittadino ha annunciato la nomina, di sua competenza, del Presidente dell’Ente Festa, designando il Dott. Antonio Cerciello, mentre, per il delicato incarico di Direttore Amministrativo, ha indicato il Maestro Musicista Tonino Giannino, sassofonista con una lunga carriera artistica che ha lasciato il segno nella storia della Festa dei Gigli in Campania. Lo scorso 7 luglio lo abbiamo ascoltato in Piazza XI nella “Festa per i Bruscianesi” del neo eletto Sindaco Montanile con l’esecuzione musicale di “Terra Mia” insieme al chitarrista Enzo Di Monda. Ripresa a cura del Sociologo Antonio Castaldo per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali postata su https://www.youtube.com/watch?v=bBLq00F2KNs .

Il Presidente dell’Ente Festa, il Dott. Cerciello Antonio, è medico chirurgo con Master in Medicina Estetica, cultore della medicina alternativa, la cui visione olistica certamente si riverbererà sull’onerosa e complessa gestione della macchina organizzativa della Festa dei Gigli e del coordinamento dei diversi attori sociali compartecipanti. Ulteriore punto di forza del Dott. Cerciello è il suo essere figlio d’arte, per quanto riguarda le competenze giglistiche continuate nel segno esemplare del padre, tra i fondatori del Giglio della Croce, Francesco Cerciello, espressione di legalità e coinvolgente umanità, conosciuto da tutti a Brusciano come “Zì Ciccio O’ Nduniariello”. L’Ente Festa avrà durata di un triennio.

Dalla Minoranza, il Capogruppo di “Rinascimento Bruscianese”, Dott. Carminantonio Esposito, ha formulato «l’augurio a tutti gli eletti, non formale ma sostanziale, perché ci avviciniamo alla Festa dei Gigli che fa binomio con il nostro paese che affonda le sue radici religiose nella devozione per Sant’Antonio di Padova e per l’economia si basa sul mese di agosto che tradizionalmente richiama la memoria degli incassi per la vendita dei prodotti agricoli della campagna circostante. La Festa nel suo significato religioso, etico e civile, nella comunione d’intenti evitando litigi e contrasti, si svolga nella pace per tutti i cittadini di un paese avanzato e civile. Così che i componenti dell’Ente Festa si dedichino all’attività amministrativa senza applicare sanzioni in quanto tutti rispettino le regole. Auguri a noi al paese e ai cittadini».

Conclusivamente il Sindaco Avv. Giuseppe Montanile così si è espresso: «E’ proprio questo l’obiettivo, non a caso abbiamo presentato in Regione l’intitolazione progettuale della Festa dei Gigli 2018 alla Pace, e non è certamente un caso che abbiamo già deciso la partecipazione alla Marcia della Pace di Assisi il prossimo 4 Ottobre. Quindi la Festa dei Gigli quest’anno è per la Pace e la Legalità. Precisando che -ha concluso il Sindaco Montanile a riguardo del Regolamento- la norma contiene un precetto, ad esempio il rispetto dell’orario, e le sanzioni se si rendono necessarie saranno applicate dall’Ente Festa per naturale conseguenza al mancato rispetto della norma stessa. Buona Festa a Tutti».

La Festa dei Gigli di Brusciano inizia il 22 agosto 2018 con la Messa Solenne e a  seguire la Processione del Santo condotta dal Parroco Don Salvatore Purcaro, partecipante la Comunità Interparrocchiale; il giovedì 23 e venerdì 24 ci saranno le Sfilate dei Carri Allegorici; sabato 25 l’uscita delle Fanfare; domenica 26 agosto la Ballata dei Gigli in Onore di Sant’Antonio di Padova; le serate conclusive si terranno in Piazza XI Settembre, lunedì 27 con arte, musica e cultura e martedì 28 agosto con il Gran Concerto e l’arrivederci all’anno prossimo.

image_pdfimage_print

Sociologo e giornalista

“Pensare, Scrivere, Partecipare nella Libertà con Responsabilità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *