Comuni

Brusciano, Giovanni Vecchione dopo i carri di Carnevale mette mano ai lavori per il Giglio della Gioventù

Brusciano, 25 Febbraio – In Campania, per il Carnevale 2019, si vedranno sfilare in varie località opere e carri allegorici prodotti dal gruppo di lavoro diretto dal nolano Giovanni Vecchione detto Bebè il quale è primariamente impegnato nella costruzione e rivestimento degli obelischi in legno delle Feste dei Gigli in Campania e soprattutto, ed è attivo e operante ininterrottamente dal 2013, presso l’Associazione “Giglio Gioventù 1985” di Brusciano. Nel pomeriggio del 20 febbraio scorso, il fine artigiano impegnato nei lavori finali, ha avuto la gradita visita dell’Assessore all’Associazionismo, Dott.ssa Tonia Marinelli, e del Consigliere Comunale, Antonio Di Palma, dell’Amministrazione Comunale di Brusciano guidata dal Sindaco Avv. Giuseppe Montanile.  

Il gruppo di lavoro composto dal leader Giovanni Vecchione, suo padre Biagio, Pasquale Laurino, Giuseppe Esposito, Aniello Rozza, con la straordinaria collaborazione della scultrice Daniela D’Oria, è operante nello stesso laboratorio dei “Costruttori delle Macchine a Spalla del Giglio Gioventù” ed in questo periodo ha preparato, su distinte commissioni, carri allegorici di Carnevale per vari luoghi: Afragola, Barra, Casalnuovo, Casamarciano, Pollena, Quindici e Saviano. Il 41enne artigiano della cartapesta e della lavorazione del legno, figlio d’arte di Biagio, debutta nel 1990 con il primo obelisco costruito a Nola, Giglio Bettoliere, per la Famiglia Roberto. Quell’arte appresa e raffinata nelle botteghe nolane, Tudisco, Nal, Vecchione, viene formalizzata nella “Impresa Individuale Giovanni Vecchione” dal 2007.

Dai suoi racconti si apprende degli abbandonati precedenti percorsi professionali giovanili: quello di ragioniere, troncato al quarto anno di studi prima di giungere alla Maturità; quello di cuoco appreso positivamente da militare, a Torino presso il Comando Compagnia Servizi C.C.S. dove avrebbero voluto tenerselo.  

Di quei ricordi -come ha rilevato il sociologo e giornalista Antonio Castaldo- resta l’acquisito perfezionamento del saper leggere, scrivere, far di conto e disegnare ed del saper dosare ingredienti, ora tradotto nel mondo dei legni, chiodi, cartapesta, colle e colori, per addivenire alla creazione di spettacolari figure tridimensionali, carri semoventi e macchine da festa destinate alla messa in moto mediante energia umana. Ingegno e abilità che Giovanni Vecchione, assistito da validi collaboratori, mette al servizio della continuità di antiche tradizioni della Campania, cogliendo da tutto il territorio, a partire da Brusciano, crescenti successi e meritevoli apprezzamenti”.

Dal prossimo mese di marzo Giovanni Vecchione si dedicherà alla realizzazione del progetto di Rocco Micalessi “Il Tempo della Meditazione” per il “Giglio Gioventù 1985” partecipante alla Festa dei Gigli 2019 di Brusciano, in onore di Sant’Antonio di Padova. Il citato progetto è stato presentato alla Vigilia di Natale 2018, presso il Circolo Gialloverde in Via Semmola, dall’Associazione “Giglio Gioventù 1985” avente come Presidente Gennaro Mocerino, Madrina Giovanna Allocca, Presidente Onorario, Antonio Di Maio, Presidenza dei Festeggiamenti la Famiglia Ciappa.

Nella serata dell’ultimo giorno di Avvento 2018, allietata dalla musica di Franco Forino e dal canto di Paolino Di Somma, Alberto Di Maiolo e Rosario Caccavale venivano ufficializzate le attività associative gialloverdi per la Ballata dei Gigli del 2019, alla presenza del Capoparanza storico del Giglio della Gioventù di Brusciano, Angelo Mocerino, il Sindaco Avv. Giuseppe Montanile, Assessori e Consiglieri Comunali, soci fondatori, fra cui il Consigliere Comunale Antonio Di Palma, ed i tanti sostenitori e simpatizzanti.

Nella Festa dei Gigli di Brusciano, dal 21 al 27 agosto 2019, con la centrale Ballata dei Gigli di domenica 25 agosto, in onore di Sant’Antonio di Padova, saranno protagoniste 5 Associazioni onlus ognuna con il proprio Giglio: Croce Passo Veloce, Gioventù 1985, Lavoratori, Ortolano 1875 e Passo Veloce.  

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print