Brusciano, capogruppo minoranza consiliare A. Castaldo (PD):”Rinuncio ad ogni compenso da consigliere, atto di solidarietà per tutte le famiglie bisognose del mio paese”

Brusciano, 22 Gennaio – Attraverso un post su Facebook, il leader del Gruppo consiliare PD-Avanti Brusciano-Prospettive per Brusciano, Antonio Castaldo, rende noto la rinuncia ad ogni compenso da consigliere comunale per l’intera consiliatura.  

“L’avevo promesso in campagna elettorale – scrive il consigliere del PD Castaldo –  l’avevo annunciato nel primo Consiglio Comunale del 30/07/18, oggi, ho messo “nero su bianco “: RINUNCIO AD OGNI COMPENSO DA CONSIGLIERE COMUNALE PER TUTTI GLI ANNI DI QUESTA CONSILIATURA !

È un atto di solidarietà per tutte quelle famiglie bisognose, soprattutto quelle con a carico parenti con disabilità, per le quali ancora non si intraprendono politiche atte a soddisfare i loro sacrosanti bisogni! È un atto di solidarietà per i Bambini del mio Paese che frequentano le “maltrattate” Scuole di Brusciano e che desiderano, aule pulite, confortevoli e, soprattutto, sicure!

È un atto di solidarietà per i miei concittadini che vedono il Paese regredire e che sentono, da troppi anni, sempre la solita litania che “non ci sono soldi nelle casse comunali”! È un atto di solidarietà che spero, prima o poi, anche in piccola percentuale rispetto al proprio compenso, possano fare tutti. Nei periodi di difficoltà – conclude Castaldo –  la solidarietà, seppur non riempie la tasca, riscalda tanto il cuore e aiuta a guardare più serenamente il futuro!     #perBruscianoSempre”.