Comuni

Boscoreale, no alla violenza sulle donne: al via l’evento “Mia…nella vita e nella morte”

Boscoreale, 23 Novembre – Boscoreale dice NO alla violenza sulle donne e lo fa con l’evento “ Mia … nella vita e nella morte”, sabato 24 novembre dalle ore 10 presso la Scuola Materna “ Castaldi Rodari” del Piano Napoli. Il consigliere Carlo Umberto Cirillo così come l’intera maggioranza del comune vesuviano è vicino a questa importante tematica, “ il contrasto alla violenza contro le donne dovrebbe essere un tema all’ordine del giorno, ogni giorno”.

 All’evento parteciperanno il capogruppo regionale di Forza Italia, on. Armando Cesaro, il segretario della Camera penale di Torre Annunziata, avv. Salvatore Barbuto, la psicoterapeuta del Centro Antiviolenza Lilth, dott.ssa Carmelina Franzese. L’amministrazione sarà rappresentata oltre che dal sindaco Antonio Diplomatico anche dal consigliere Emilio Branca, che sostiene che “ognuno di quei nomi, ognuno di quei volti, di quelle storie, di quelle vittime, deve essere un tassello per il nostro futuro, una memoria”.

Parteciperà all’evento sia la giornalista Francesca Saveria Cimmino e Carolina Fenizia sia Carmine Ammirati, il figlio ventenne della compianta Enza Avino. “La gelosia è una stanza senza finestre, non si ama così la propria donna o compagna, si soffoca perché s’impedisce di vivere” questo è il messaggio che si vuole lanciare da Boscoreale, così dichiara il moderatore dell’incontro, il Presidente della Commissione Politiche Sociali di Boscoreale, Massimiliano Zecchi. L’Associazione Teatrale “ I Giovani della Piazza” porteranno in scena due monologhi dal significato importante.

 Appuntamento quindi a sabato 24 alle ore 10.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa