Comuni

Barano d’Ischia, blitz dei carabinieri contro i venditori abusivi sulla spiaggia dei Maronti

Verdi: “Avevamo denunciato il fenomeno già a maggio, occorre liberare le spiagge dai fenomeni di illegalità”

 

 

Barano d’Ischia, 8 Luglio – “Siamo soddisfatti dell’operazione di “alto impatto” condotta dai carabinieri sulla spiaggia dei Maronti a Barano, una delle più famose dell’isola di Ischia. I militari sono intervenuti per liberare l’area dai venditori abusivi, sequestrando merce per 500 euro e irrogando sanzioni per 3500 euro. Già a maggio avevamo denunciato la presenza dei venditori abusivi ai Maronti alla Guardia di Finanza, chiedendo di intervenire.

Ora finalmente assistiamo al ripristino della legalità”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il commissario del Sole che Ride per l’isola di Ischia Mariarosaria Urraro.

“Occorre liberare le spiagge dai fenomeni di illegalità – proseguono Borrelli e Urraro –. Tali figure creano un danno di immagine alla spiaggia e all’intera isola, trasformando i Maronti in un bazar.

Spesso e volentieri si appropriano di muretti e panchine, allestendo dei veri e propri mercatini. Un commercio che avviene in spregio alle regole e al fisco, in maniera del tutto illegale”.  

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print