Comuni

Aversa, Quaresima 2019. Commento al Vangelo di Mons. Spinillo: Mercoledì delle Ceneri III Parte

“Vivendo nella prospettiva che il Signore ci vuole partecipi di una bontà totale, riconosceremo che tutto è grazia e che tutto ci invita ad alzare lo sguardo verso la vita nuova”

Aversa, 8 Marzo – Con il Mercoledì delle Ceneri ha inizio il tempo della Santa Quaresima 2019, un tempo santo  nel quale ricomincia il ciclo di commenti al Vangelo di Mons. Angelo Spinillo, che ha rivolto alla comunità diocesana una lettera intitolata “protesi continuamente verso la Pasqua, verso l’orizzonte della risurrezione”.

In questo terzo frammento della lettera, il Vescovo di Aversa ci invita a rendere grazie al Signore che, in ogni circostanza e situazione della vita, “in ogni incontro della nostra storia ci invita a cercare di risorgere, di rialzarci dai nostri peccati, dai nostri limiti, ci chiama ad essere in cammino verso la pienezza del bene, verso una sempre più intensa e vera partecipazione all’amore di Dio, alla comunione della nostra vita con la Sua vita”.

La luce della fede ci dona di riconoscere che “il bene è dono della grazia di Dio e che in ogni forma di bene c’è come un segno che chiama ed invita a camminare nella volontà di Colui che sempre ci vuole partecipi di una bontà ancora più grande, infinita, senza più limiti o confini, piena, totale”.

Mons. Spinillo affida la conclusione della sua riflessione ed esortazione allo scrittore Georges Bernanos e alle parole tratte dalla sua opera “Diario di un curato di campagna”: vivendo in questa prospettiva, infatti, potremo riconoscere che, sempre, “Tutto è grazia”, che “sempre tutto ci invita ad alzare lo sguardo verso la Pasqua, verso la risurrezione, verso la vita nuova nella carità di Dio nostro Padre, di Gesù Suo Figlio, del Suo Santo Spirito, nella carità che non avrà mai fine”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print