Attualit

Aversa, Don Peppe Diana: il 14 marzo, la Chiesa Diocesana ricorda l’Ordinazione Sacerdotale

Nel 1982, il sacerdote assassinato dalla camorra veniva ordinato presbitero: giovedì prossimo, in Cattedrale la celebrazione per fare memoria

Aversa, 11 Marzo – Siamo ormai vicini alla celebrazione del XXV anniversario dell’uccisione di Don Peppino Diana: per questo motivo, la Chiesa Diocesana di Aversa vuole ricordare la sua ordinazione sacerdotale, avvenuta il 14 marzo 1982. Ecco, dunque, l’invito che S.E. Mons. Angelo Spinillo rivolge a tutta la comunità affinché partecipi alla concelebrazione eucaristica che si terrà giovedì 14 marzo 2019, alle ore 18,00 nella Cattedrale San Paolo.

“La nostra Chiesa diocesana si unirà al Cristo Signore, unico ed eterno Sacerdote dell’amore di Dio, per rendere grazie per la vocazione e la consacrazione presbiterale di questo suo figlio e per il suo ministero di presbitero in questa nostra Diocesi. Ci sembra giusto – aggiunge il Vescovo di Aversa – ricordare questo momento così importante nella storia personale e comunitaria di ogni presbitero: il sacerdote è colui che assume un ministero, ad esso egli consacra tutta la sua vita per offrire un servizio a tutta la Chiesa, non solo quella diocesana, ma alla Chiesa cattolica universale”.

L’invito di Mons. Angelo Spinillo, dunque, è a fare memoria di un sacerdote che ha vissuto il suo ministero fino alla morte e a rendere grazie a Dio per la vocazione sacerdotale, “per il dono che Egli fa all’umanità di alcuni dei suoi figli affinché questi, come il Cristo Signore, siano pastori buoni in grado di accompagnare e sostenere il cammino dei fedeli verso il Regno dei Cieli”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print