Politica

Atitech, Ciaramella (PD):”Accordo Azienda-Sindacati passo in avanti per lavoratori, ora a tappe serrate per evitare scadenza Cigs 3 luglio”

Napoli, 16 Giugno – “E’ stato raggiunto ieri un accordo tra Atitech Spa e le organizzazioni sindacali per un nuovo modello organizzativo e di lavoro. L’azienda farà una nuova richiesta al Ministero per un ulteriore Cigs e anticiperà il trattamento di Cassa Integrazione Straordinaria e quelle relative al Fondo Speciale Trasporto Aereo”.

Ad annunciarlo in una nota la consigliera regionale Pd Antonella Ciaramella. “Anticipazioni che, secondo i termini dell’intesa, verranno recuperate tramite busta paga a partire dall’attivazione del fondo sulle prime competenze tecnicamente utili. Si tratta di un’iniezione di fiducia per il futuro – aggiunge Ciaramella – . Ora bisogna lavorare a tappe serrate per evitare di arrivare alla scadenza del 3 luglio senza aver trovato soluzioni ad una vertenza che investe le legittime preoccupazioni di oltre 500 dipendenti. I lavoratori si rispettano dando loro lavoro vero: questo è l’impegno che chiediamo al tavolo tra Ministero, sindacati e azienda.

E’ un primo passo ma non bisogna abbassare la guardia, la sensazione è tuttavia che l’azienda abbiamo teso la mano venendo incontro ai lavoratori. Atitech si è infatti impegnata inoltre a proseguire il processo di reinserimento del personale sospeso in Cigs a zero ore anche mediante attività di formazione e riqualificazione con l’obiettivo di azzerare gli esuberi entro la fine del periodo di Cigs. Continueremo a vigilare come fatto in questi mesi”, conclude Ciaramella.

        

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa