Attualità

Atene, emergenza incendi. Roghi divampano vicino la capitale: si temono 100 morti

Atene, 24 Luglio – È inferno in Grecia: almeno 100 morti, turisti in fuga a causa dei gravi incendi che stanno devastando l’Attica, la regione della capitale greca Atene.

 È quanto teme il sindaco di Rafina, Evangelos Bournous, intervistato dall’emittente tv greca Skai. Almeno 1.500 le abitazioni distrutte. Il governo di Alexis Tsipras ha proclamato tre giorni di lutto nazionale.

I roghi stanno devastando l’Attica: 26 corpi carbonizzati in una villa. “Madri e figli trovati morti abbracciati“. Case distrutte ed evacuazioni via mare La Farnesina attraverso l’Unità di Crisi e l’Ambasciata lavora per verifiche con le autorità locali ed assistenza ai connazionali, si legge in un tweet della Farnesina che diffonde anche un numero di emergenza in caso di necessità: +390636225.

Le immagini di Mati “ricordano lo scenario macabro di Pompei”: i soccorritori hanno trovato tra l’altro i corpi carbonizzati di due donne morte abbracciate ai loro bimbi. Alcune persone, afferma l’emittente Skai, hanno cercato di sfuggire alle fiamme correndo verso il mare, ma una scogliera li ha costretti a tornare indietro per cercare un’altra via di fuga, e non ce l’hanno fatta.

 

image_pdfimage_print

“Quando insegno e quando scrivo seguo sempre le parole che ci ha tramandato il filosofo Abelardo e che mi serviranno anche domani: “La persuasione ha bisogno di catturare gli animi con discorsi ornati, ma all’insegnante si addice la chiarezza. Laddove manchi la ricchezza dei contenuti abbondano le parole. Solo chi ha una logica d’azione resta se stesso, fermo come il sole”.