Comunicati

Associazione Scisciano Bene Comune: A spasso con il cane ma…senza lasciare ricordini

Scisciano, 2 Gen. – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dell’Associazione Scisciano Bene Comune riguardo gli emolumenti messi a disposizione dai consiglieri di minoranza del comune di Scisciano per rendere possibile l’installazione di due contenitori per le deiezioni dei cani.

***

Il cane si sa è il migliore amico dell’uomo e non si tratta di un semplice detto, diversi studi scientifici, infatti, hanno evidenziato gli effetti positivi dell’avere un cane quale componente del nucleo familiare.  I primi a beneficiare della presenza di un cane sono proprio i neonati ai quali la convivenza con un animale domestico fin dai primi giorni di vita riduce notevolmente le probabilità di contrarre infezioni alle alte vie respiratorie nel primo anno di vita e di sviluppare allergie, inoltre stimola un più rapido sviluppo del sistema immunitario.

Più in generale la presenza di un cane in famiglia riduce il rischio di malattie cardiache, aiuta a ridurre lo stress della vita quotidiana, contrasta la solitudine e la depressione. A questo va aggiunto che le passeggiatine cui il cane obbliga per espletare i propri bisognini sono un ottimo esercizio fisico. L’ORDINANZA del 3 marzo 2009 intitolata: “Ordinanza contingibile ed urgente concernente la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani” all’Art. 2 comma 2 punto 4 recita  “E’ fatto obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con se’ strumenti idonei alla raccolta delle stesse”.

Tale obbligo in realtà è anche un importante gesto di civiltà poiché così facendo il conduttore del cane non solo contribuisce a mantenere pulito il proprio territorio ma fa si che gli altri utenti della strada non siano obbligati a odiosissimi slalom tra le deiezioni nel tentativo di evitare di imbrattarsi. Ma dove vanno poi riposte le deiezioni una volta raccolte? Le deiezioni rappresentano un rifiuto indifferenziato, pertanto il conduttore deve portare a casa lo sgradevole raccolto ed eliminarlo con tale frazione della spazzatura.

Da alcuni anni però in diversi comuni italiani si sta provvedendo ad installare appositi contenitori nei quali i conduttori dei cani possono disfarsi del pacchettino evitando così di portarlo a casa. Dal 29 dicembre, grazie agli emolumenti messi a disposizione dai Consiglieri di minoranza ed all’operato dell’Associazione Scisciano Bene Comune, anche nel comune di Scisciano sono stati installati due contenitori per le deiezioni dei cani: uno alle spalle della casa comunale in corrispondenza di via Sabato Borzillo e uno in via Torre di fronte la chiesa principale.  Intento del gesto è quello di contribuire a migliorare l’usufruibilità del territorio e a mantenerlo più pulito. I sciscianesi potranno finalmente portare a spasso il proprio beniamino senza dover tornare a casa con lo sgradevole ricordino!!!

 

 

Associazione Scisciano Bene Comune.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa