Sports

Arzano, Nunzia Campolo: “Da dieci anni la mia vita ruota intorno all’Arzano Volley”

Arzano, 29 Giugno – Dieci stagioni consecutive insieme. Centinaia di punti mandati a bersaglio sui parquet avversari. Leader indiscussa dell’Arzano Volley. Capitana a prescidere. Troppo facile capire di chi si tratta.

E’ lei il volto della squadra. Impossibile immaginare l’Arzano senza Nunzia Campolo.

Una storia che va avanti dalla stagione 2009-2010. Unico tentativo di stop nel campionato 2016-2017. Quello nel quale l’Arzano rischiò seriamente la retrocessione. Nunzia dopo un girovagare tanto breve quanto inutile ritornò alla base per centrare una salvezza che viene ricordata fra le grandi imprese societarie.

“Dal 2009-2010 al 2019-2020 ne abbiamo fatta di strada insieme –racconta Nunzia Campolo- sono pronta e carica anche per la prossima stagione. Il momento più bello resta quello della vittoria del campionato di serie B2 che ha consentito la promozione in una categoria conservata fino ad oggi con orgoglio. Sfiorando nel 2012 anche la promozione in A2. Con la società ormai basta un attimo per trovare l’intesa. Ci vediamo a fine agosto vale più di mille programmi. Poi dopo una stagione come quella appena conclusa spronano ad andare avanti con convinzione”.

Le novità non mancano. Alcune sono ancora da disegnare, altre invece note da tempo: “Siamo con i 4/6 con la stessa squadra dell’anno scorso. Ma non saremo più la sorpresa. Le avversarie, visto quello che siamo state capaci di fare, ci affronteranno con attenzione e determinazione. Resta a noi il compito di farci valere e confermare l’Arzano fra le realtà più belle della serie B italiana. Lo faremo creando la solita intesa fra noi. Seguendo alla lettera le indicazioni del nostro nuovo tecnico Nando Giacobelli. Collaborando al massimo per rendergli il lavoro più facile. Per lui è la prima grande occasione. Se la è meritata sul campo e dobbiamo creare l’ambiente giusto per raccogliere il massimo. E’ una persona affidabile che ha fatto esperienza alle spalle di grandi tecnici e stabilendo una buona intesa con la società e il direttore tecnico Antonio Piscopo”.

Intese e premesse per fare comprendere che ad Arzano si fa sul serio. Inutile diventare la società guida della pallavolo femminile napoletana se poi non si prosegue con il lavoro conservando quanto faticosamente conquistato.

“Molte delle giovani –conclude Nunzia Campolo– che hanno contribuito a conquistare il marchio di Qualità Oro della Fipav adesso sono nell’orbita della prima squadra. Altre ne arriveranno nel corso dei mesi e così il grande miracolo sportivo dell’Arzano Volley potrà proseguire senza intoppi”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print