Comuni

Arrestato l’autore del vasto incendio che divorò la collina Saretto di Sarno, è un minorenne

Borrelli (Verdi): “La magistratura proceda e sanzioni con fermezza tutte le responsabilità. I reati ambientali rappresentano un danno esponenziale per la popolazione”

 

Sarno, 12 Ottobre – “Un giovane di soli 16 anni è stato arrestato con l’accusa di aver provocato il vasto incendio che lo scorso 20 settembre colpì la collina Saretto di Sarno. Il soggetto era già in comunità in quanto arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. La magistratura proceda senza indugio nel processo e sanzioni con fermezza tutte le responsabilità, anche di eventuali altri soggetti”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “I reati ambientali rappresentano un danno esponenziale per la popolazione. Nessuna accondiscendenza nei confronti dei responsabili, anche quando non hanno ancora raggiunto la maggiore età. Fatti del genere non possono essere definiti una semplice bravata ma devono essere trattati tenendo in conto la loro gravità”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa