Politica

Anniversario strage Capaci, Viglione (M5S): Schierati senza se e senza ma con i magistrati

Napoli,  23 maggio 2016 –  “E’ nostro dovere ricordare ogni giorno e superare una volta per tutte la vuota retorica delle commemorazioni. Il sacrificio di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro devono essere patrimonio e ispirazione d’impegno civile per tutti, specialmente per chi ricopre un ruolo pubblico”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione, segretario della Commissione Anticamorra nel giorno del 24esimo anniversario della strage di Capaci. “Questo giorno diventa ancora più importante e significativo – sottolinea – dopo le gravi minacce indirizzato al capo della Procura di Napoli Giovanni Colangelo ed i magistrati impegnati in prima linea contro la camorra”.

“Il Movimento 5 Stelle a tutti i livelli istituzionali – aggiunge Viglione – ricorda la strage di Capaci e si schierata al fianco dei magistrati senza se e senza ma”.
“Falcone era un servitore dello Stato che ha dato la sua vita per combattere la mafia – conclude – da lui c’è ancora oggi da imparare, dal suo spirito di sacrificio, dal senso del dovere che ha dimostrato, dall’esempio che continua a essere per tutti”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa