Comuni

Ancora disagi legati ai ritardi nella raccolta dei rifiuti a Napoli e provincia, a Pomigliano assegnato l’appalto per il sito di compostaggio

Verdi: “Code interminabili dei camion della nettezza urbana in prossimità degli Stir. Su Pomigliano vigileremo che venga costruito tutto a norma, no a cattivi odori per i residenti”

 

Napoli, 25 Giugno – “Continuano a pervenirci decine di segnalazioni circa i disagi che i cittadini sono costretti a fronteggiare a causa dei ritardi negati alla raccolta dei rifiuti. I cumuli sono presenti in svariati punti del capoluogo, come ad esempio a Ponticelli, dove si registrano forti criticità in prossimità del Palavesuvio che a breve ospiterà le gare delle Universiadi. Tra l’altro iniziano a registrarsi i primi atti vandalici come i roghi e i ribaltamenti dei cassonetti. La crisi, secondo quanto ci è stato segnalato, si sta rivelando problematica anche per coloro che si occupano della raccolta. In prossimità degli Stir sono presenti code interminabili di mezzi della nettezza urbana. Gli autisti sono costretti a restare per ore sotto il sole, tra cattivi odori, insetti e ratti. La nostra attività di monitoraggio prosegue senza sosta nelle sedi istituzionali. Nel frattempo accogliamo con soddisfazione la notizia dell’assegnazione del bando per la realizzazione del sito di compostaggio a Pomigliano. Vigileremo con la massima attenzione sul progetto e sui tempi di realizzazione. Tutto dovrà essere a norma e, soprattutto, non dovranno esserci emissioni moleste per residenti”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il portavoce del Sole che Ride in Campania Vincenzo Peretti. “Per quanto ci riguarda – aggiungono Borrelli e Peretti – bisogna continuare nel solco del piano di rifiuti del 2015. Ribadiamo il nostro ‘no’ a nuovi inceneritori e discariche, il ciclo dei rifiuti in Campania deve essere caratterizzato dall’aumento della raccolta differenziata e dalla realizzazione degli impianti di biocompostaggio”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print