Politica

Ambiente, on. Conte (LeU): “Degrado ambientale Valle del Sele, intervenga il Governo”

Interrogazione ai Ministri dell’Ambiente e della Salute su aria irrespirabile e qualità del mare
Roma, 31 Luglio – Una interrogazione parlamentare ai Ministri dell’Ambiente e della Salute sull’emergenza ambientale, in particolare sulla questione dell’aria irrespirabile, nella Valle del Sele, nelle zone di Battipaglia ed Eboli. L’ha presentata il deputato di Liberi e Uguali, Federico Conte.
“La presenza su tutto il territorio – dice il parlamentare – di miasmi nauseabondi è inaccettabile. Si tratta di una situazione che determina contraccolpi sulla salute delle persone e sulle condizioni di vita della comunità locale, già vittima del degrado della relativa fascia costiera diventata crocevia dello spaccio di droga e della prostituzione. Le amministrazioni locali non sembrano capaci di agire in modo incisivo sul tema, mentre i cittadini si aspettano risposte chiare e interventi tempestivi.
Ho chiesto, per questo, al Governo di garantire interventi mirati alla tutela del territorio e della salute dei cittadini e di valutare l’avvio di una indagine complessiva su tutto il territorio per verificare lo stato e la qualità di aria, acqua e suolo”.
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print