Comuni

Acerra, Teatro Italia: Al via la Stagione Teatrale 2019/2020

Acerra, 19 Novembre –  – Rassegna della stagione teatrale 2019/2020. Grandi interpreti; un cartellone teatrale di notevole interesse.  Apre il sipario, sulla nuova stagione in data 20 novembre, la proposizione: “Tartassati Dalle Tasse” con Biagio Izzo. Uno spettacolo scritto e diretto da Eduardo Tartaglia. Un argomento attuale; si legge in un commento: “Io le tasse le pagherei. Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? ”. La Rassegna prosegue in data 12 dicembre.

Un tema eduardiano: “Ditegli Sempre Di Sì”; in scena Gianfelice Imparato, Carolina Rosi, Nicola Di Pinto, Massimo De Matteo. Come si sa una commedia di Eduardo De Filippo per la Regia di Roberto Andò. Anche qui un riferimento ad un comunicato: “Una commedia in bilico tra la pochade e un vago pirandellismo, un congegno bizzarro in cui Eduardo si applica a variare il tema della normalità e della follia…”. In data 8 gennaio; il nuovo anno s’apre con un classico del teatro: “Miseria e Nobiltà” con Lello Arena. Una rappresentazione teatrale del noto Eduardo Scarpetta. La regia è di Luciano Melchionna – Adattamento di Lello Arena e dello stesso Luciano Melchionna.  Anche qui in riferimento ad un comunicato: “Miseria o nobiltà? Una cosa è certa, l’una non esisterebbe senza l’altra, così come il palazzo signorile, affrescato e assolato, non starebbe in piedi senza le sue fondamenta buie, umide e scrostate. Un perfetto ecosistema: senza un solo elemento, crolla l’intera ‘architettura’. In uno scantinato/discarica, mai finito e mai decorato, tra le ceneri della miseria proliferano e lottano per la sopravvivenza ‘ratti’ che presto, travestiti da ‘cani o gatti’, sgomiteranno per salire alla luce del sole.”. A seguire in data 22 gennaio: Massimo Lopez & Tullio Solenghi Show” con la “Jazz Company”; una proposizione di Massimo Lopez e Tullio Solenghi; Diretto da Gabriele Comeglio.

La descrizione: “Massimo Lopez e Tullio Solenghi tornano insieme sul palco dopo 15 anni in una scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, scketch, performance musicali, improvvisazioni e interazioni col pubblico.”. In data 12 febbraio: Le Figlie Di Eva” – Mariagrazia Cucinotta, Vittoria Belvedere, Michela Andreozzi di M. Andreozzi, V.Alfieri – con Marco Zingaro, Regia di  Massimiliano Vado.  Come da comunicato: “ E’ la storia di un uomo potente, che frega tre donne, che trovano il modo di vendicarsi; è la storia di un ragazzo che incontra tre fate madrine che lo aiutano a realizzare i suoi sogni; è la storia di tre donne completamente diverse, che diventano amiche nonostante tutto. Il programma per il 27 febbraio: “Belle Ripiene” con Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi, Samuela Sardo, di Giulia Ricciardi e Massimo Romeo Piparo, Regia dello stesso Massimo Romeo Piparo. Protagonisti della commedia il cibo e gli uomini: le donne amano mangiare ma poi si costringono a infernali diete dimagranti, ci sarà un elemento in comune tra il loro rapporto col cibo e quello con gli uomini? La commedia è ambientata nel regno delle donne, le quattro performers cucineranno delle reali ricette, mentre “accenderanno” anche un confronto sul loro rapporto coi rispettivi uomini e le rispettive esistenze.

Giovedì 26 marzo: in scena “A Che Servono Gli Uomini” con Nancy Brilli, di Iaia Fiastri; Regia di Lina Wertmuller. Adattata dalla pièce scritta negli anni ’80, questa commedia è più attuale che mai, toccando un tema caro a molte donne sole: il desiderio di avere un figlio. Con leggerezza, ironia, equivoci e tante risate, la commedia racconta l’avventura di una donna determinata, che ritiene di poter vivere felicemente sola e che decide, prima che sia troppo tardi, di mettere al mondo un figlio, sfruttando le possibilità della fecondazione artificiale. In data 16 aprile: “Andy & Norman” – Gigi e Ross Di Neil Simon; la Regia è di Alessandro Benvenuti. Come da comunicato: Una storia di amicizia fra due uomini e fra i due uomini e una donna all’improvviso… Ma è anche una storia d’amore in tempi simultanei dei due uomini verso la medesima improvvisa donna. Amore perché ci si può innamorare anche solo dell’amore in se e farsi da esso sbatacchiare emotivamente, …”.  Completano il quadro degli appuntamenti: in data ! il 16 gennaio sarà di scena Francesca Marini e Massimo Masiello con “II mito di Edith Piaf”. A seguire, in data 20 febbraio, in scena Federico Salvatore con “ Malalengua”. Gli ultimi due appuntamenti culturali prevedono Giacomo Rizzo e Caterina De Santis in scena con “ L’avvocato delle cause perse” in data 5 marzo e in data 21 aprile con Francesco Procopio e Giovanni Allocca; in scena ci sarà un testo teatrale dal titolo “ Casa di Frontiera”.

 

Antonio Romano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa