Comuni

Acerra, Istituto Comprensivo Ferrajolo-Siani: al via il percorso di apprendimento della Maschera acerrana

Acerra, 16 Marzo – Il Carnevale ad Acerra è molto sentito, il perché è facile da intuire, la cittadina acerrana è la patria del famigerato personaggio di Pulcinella.

All’Istituto Comprensivo di Acerra, Ferrajolo-Siani,  quartiere Madonnelle, nel periodo di Carnevale le docenti Antonietta Sorrentino e Luigia Renella,di  scuola primaria della classe 5B, hanno portato a compimento un progetto che prevedeva un percorso di apprendimento della Maschera acerrana contornata dalla declamazione “I dodici mesi”, motivata dalla “festa dei dodici mesi”, che si festeggia ad Acerra  nel periodo  carnevalesco,  per ricordare gli antichi riti agrari di purificazione e propiziazione per la fine dell’inverno. 

L’artista poliedrica Antonietta Sorrentino, di origine palmese, è brava cantante, attrice, autrice e anche insegnante che si porta nel sangue la tradizione carnevalesca del suo paese.

I ragazzi hanno realizzato con la preziosa guida delle docenti un interessante laboratorio di manualità: una serie di maschere dai temi diversi.

 Si è passato dall’imitazione della natura con stupende raffigurazioni di animali, a quelle ispirate al carnevale tipico veneziano, per poi spostarsi all’arte contemporanea.

L’insegnante Antonietta Sorrentino, con soddisfazione manifesta“Sono state realizzate ben ventotto  maschere di creta, decorate dagli alunni con molteplici materiali: colori acrilici e vari tipi di tessuto, pietre e vetro . Ogni maschera è divenuta un’opera d’arte.

Una mostra delle maschere ha avuto l’approvazione  e il coinvolgimento del dirigente, professoressa Annamaria Criscuolo  e le docenti della scuola.

 La dirigente è rimasta estasiata da tanta bravura  e ha richiesto  la realizzazione di due grandi maschere che per la fine dell’anno dovranno  essere esposte in modo permanente, come oggetto d’arte nell’ Auditorium dell’Istituto Comprensivo Ferrajoli.”

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print