Comuni

A Napoli la storia del Babà

Da Re Stanislao alla Pasticceria Mignone,la storia del Babà si ferma a Napoli.

Lopa: proporre il Babà attraverso aspetti e metodiche di preparazione, innovativi, originali e alcune rivisitazioni della ricetta tradizionale valorizzare il Babà e la pasticceria identitaria attraverso il gemellaggio tra le produzioni di eccellenze del mezzogiorno, grazie anche alla capacità di trasformazione dei nostri maestri pasticcieri,possono rappresentare un volano di sviluppo economico, sociale e culturale del territorio del mezzogiorno

 

Napoli, 24 Novembre – La grande magia e l’inconfondibile delicatezza del Babà si sono realizzati nella  Pasticceria Mignone in Piazza Cavour, a Napoli (Museo Nazionale). La storia e il sapore di origini decisamente reali del famoso dolce inventato da Stanislao Leszczyński, Re di Polonia e suocero di Luigi XV di Francia, i maestri pasticceri di casa Ugo e Raffaele Mignone, con la collaborazione del giornalista Giuseppe Giorgio, hanno organizzato una serata di incontro e degustazione dedicata a Sua Maestà il Babà. Dolce ispirato dalle bellezze di Partenope, dalla sua tradizione culinaria e dalle eccellenze del territorio. L’evento di oggi è ideato per proporre il Babà attraverso aspetti e metodiche di preparazione, innovativi, originali e alcune rivisitazioni della ricetta tradizionale.

Valorizzare il Babà e la pasticceria identitaria attraverso il gemellaggio tra le produzioni di eccellenze del mezzogiorno, grazie anche alla capacità di trasformazione dei nostri maestri pasticcieri, possono rappresentare un volano di sviluppo economico, sociale e culturale del territorio del mezzogiorno. Bisogna riconoscere la capacità del Maestro Pasticciere Ugo Mignone, di aver tramandato alle nuove generazione, l’arte e le metodiche di preparazione, un patrimonio importante da valorizzare e promuovere a livello internazionale.

Lo scopo è promuovere il territorio e la produzione locale, diffondere la conoscenza della Pasticceria Tradizionale Napoletana e stimolare un nuovo approccio al mondo della tradizione artigianale dei dolci del Sud. Il must dei dolci napoletani, il Babà può rappresentare tutto questo. Cosi presenziando l’iniziativa, Il Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo, componente del Dipartimento Nazionale Agroalimentare Ambiente Acqua Risorsa Mare Ristorazione Pesca e Servizi mns, già Delegato al Settore Agricoltura della Provincia di Napoli, Rosario LOPA.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa