Attualita'

A fare la differenza resta solo la sensibilità: diventa virale il video del regista Marco Arturo Messina

Non un momento di cronaca, ma un momento di umanità. Diventa virale il video diffuso sui social dal regista e fotografo triestino Marco Arturo Messina, in arte M.A.M.

Napoli, 22 Ottobre – La sua è una dedica spontanea rivolta ai due poliziotti uccisi in servizio nella Questura di Trieste, e all’intero corpo dell’Arma che ogni giorno lavora con dignità e coraggio per la sicurezza collettiva.

Oltre 70.000 condivisioni e migliaia di commenti pronti a riprendere la frase dall’artista, scritta per accompagnare le immagini di una giornata piena di dolore, una giornata italiana di lutto nazionale.

“A fare la differenza resta solo la sensibilità”. Queste parole cadono come spada di Damocle tra le lacrime, lo sgomento collettivo ed un grido silenzioso che si eleva alto sul tricolore italiano.

La gente si stringe unita e abbraccia con lo sguardo, in religioso silenzio, i feretri di Pierluigi Rotta e Matteo Demengo, deceduti il 4 ottobre per mano di un altro giovane, Alejandro Augusto Stephan Meran. L’ abbraccio collettivo degli Agenti di polizia intenti a stringersi tra di loro,  è l’immagine più significativa del video.

È la sensibilità a fare la differenza, questo conta, questo ci chiede di evitare che episodi simili, seppur casuali, accadano nuovamente.

La collettività condividendo un video, raccoglie le istanze presentate anche dai sindacati di Polizia che in questi giorni ribadiscono: “Siamo stanchi di rischiare la vita. Manifestiamo a Montecitorio il 22 ottobre”.

Anche la parte sana della società si è resa conto dei rischi che le forze di polizia corrono ogni giorno, quali rappresentanti ‘non tutelati’.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa